28.º ANIVERSÁRIO DA REAL ASSOCIAÇÃO DO PORTO

A CAUSA REAL NO DISTRITO DE AVEIRO

A CAUSA REAL NO DISTRITO DE AVEIRO
Autor: Nuno A. G. Bandeira

Tradutor

quinta-feira, 12 de março de 2015

PATRIARCA DI LISBONA CREATO CARDINALE, PRESENTE IL DUCA DI BRAGANÇA

Sua Altezza Reale il Duca di Bragança Dom Duarte, Capo della Real Casa, Re titolare di Portogallo, ha assistito sabato 14 febbraio 2015, nel Palazzo Apostolico in Vaticano e in Basilica di San Pietro, al Concistoro che ha visto il Patriarca di Lisbona Manuel José Macário do Nascimento Clemente creato daSua Santità Papa FrancescoCardinale di S.R.C., del titolo dellaBasilica di Sant’Antonio in Campo Marzio de’ Portoghesi. 


Manuel José Macário do Nascimento Clemente1

Manuel Macario do Nascimento Clemente è patriarca di Lisbona. Nel crearlo cardinale, Papa Francesco segue una tradizione della Chiesa cattolica, che prevede gli unici due patriarchi rimasti in Occidente (quello di Lisbona e quello di Venezia) dotati di porpora cardinalizia, anche perché da cardinali possono già vestire i paramenti rossi. Colpisce che ancora non sia in lista Francesco Moraglia, patriarca di Venezia, ma la scelta seguirebbe la volontà del Papa di rendere il collegio cardinalizio sempre meno italiano – l’Italia è la nazione con più berrette rosse per tradizione. Clemente ha lavorato nel patriarcato di Lisbona, è stato vicerettore e rettore del seminario maggiore del Portogallo e ha insegnato nella Facoltà di Teologia dell’Università Cattolica Portoghese. Ausiliare di Lisbona dal 2000, vescovo di Porto dal 2007, arcivescovo di Lisbona dal 2013. È presidente della Conferenza Episcopale Portoghese.

S.A.R. il Duca di Bragança con il suo seguito, domenica 15, assisteva alla Messa solenne nella Chiesa palatina di San Giovanni Battista del Sovrano Militare Ordine di Malta (al Grillo), accolto dal Gran Priore di Roma,  dignitari, ambasciatori e Cerimoniale dell’Ordine.

Chiesa palatina di San Giovanni Battista del Sovrano Militare Ordine di Malta

Presenti S.E. Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, appena rieletto, il 12 febbraio, Gran Priore di Roma del Sovrano OrdineS.E. Frà Gherardo Hercolani Fava Simonetti, ed altri dignitari professi provenienti da vari Paesi del mondo, a Roma per la medesima solenne occasione concistoriale di Santa Romana Chiesa.

Dom Duarte Duca di Bragança, Re titolare di Portogallo, Conte Fernando Crociani Baglioni. Roma - Chiesa Palatina di S. Giovanni Battista, 15 febbraio 2015
Dom Duarte Duca di Bragança, Re titolare di Portogallo, Conte Fernando Crociani Baglioni. Roma – Chiesa Palatina di S. Giovanni Battista, 15 febbraio 2015.

 Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto_Duca di Bragança
S.E. Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto Gran Priore di Roma, mostra a S.A.R. Dom Duarte Duca di Bragança,  gli affreschi con mappe storiche dell’Ordine nel Palazzo romano dei Cavalieri di Rodi.

S.E. Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto mostra a S.A.R. il Duca di Bragança gli affreschi con mappe storiche dell'Ordine nel Palazzo romano  dei Cavalieri di Rodi.
S.A.R. il Duca di Bragança Dom Duarte, ammira gli affreschi con mappe storiche dell’Ordine di Malta nel Palazzo romano dei Cavalieri di Rodi. Roma, 15 febbraio 2015.

S.E. Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, S.A.R. il Duca di Bragança  nel Palazzo romano  dei Cavalieri di Rodi.
S.E. Frà Giacomo dalla Torre del Tempio di Sanguinetto Gran Priore di Roma, accoglie S.A.R. il Duca di Bragança Dom Duarte, nel Palazzo romano dei Cavalieri di Rodi. Ammirando gli affreschi con  l’evoluzione dell’Ordine di Malta nelle sue lingue europee. Roma, 15 febbraio 2015.

 Dom Duarte Duca di Bragança, Re titolare di Portogallo, Conte Fernando Crociani Baglioni, il Cappellano celebrante Don Andrea. Roma - Chiesa Palatina di S. Giovanni Battista, 15 febbraio 2015
Dom Duarte Duca di Bragança, Re titolare di Portogallo, Conte Fernando Crociani Baglioni, il Cappellano celebrante Don Andrea. Roma – Chiesa Palatina di S. Giovanni Battista, 15 febbraio 2015

Sem comentários:

Enviar um comentário